capodannolivorno.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Livorno e provincia

Info e Prenotazioni:

Scrivici info@capodannolivorno.com

La storia di Livorno

La storia della città di Livorno rivive ancora nei bellissimi monumenti

Storia e monumenti LivornoLivorno è stata fondata nel corso del 1017 come una delle città costiere a protezione di Pisa, tant’è che è appartenuta proprio a Pisa per diverse centinaia di anni. Tuttavia, il porto che serve Pisa non era Livorno ma il Porto Pisano, distrutto dopo la sconfitta della flotta pisana nella battaglia della Meloria. Tra il 1404 e il 1421, Livorno è appartenuta a Genova, mentre il 28 agosto 1421 è stata venduta a Firenze. Ai tempi, secondo un censimento, c'erano 118 famiglie a Livorno, per un totale di 423 persone.


Livorno è stata progettata, nella storia di Livorno, come una "città ideale" del Rinascimento italiano, quando era governata dal Granduca della famiglia Medici.


Alla fine degli anni ’80 del 1500, Ferdinando I di Toscana ha dichiarato Livorno un porto franco, il che significava che i prodotti scambiati qui erano duty-free entro l'area di controllo della città. Livorno divenne ben presto una città europea illuminata e uno dei porti più importanti di tutta l'area mediterranea. Tra le persone che arrivarono qui per viverci vediamo Martin Lutero e Giovanni Calvino.


Tra i monumenti di Livorno che la storia ci ha fatto arrivare, vediamo il castello del Boccale, la fortezza vecchia e la fortezza nuova, risalente al ‘600, che fu in parte smantellata per far spazio per l’ampliamento del quartiere di Venezia Nuova.


Nel 1868 Livorno e la Toscana divennero parte del nuovo Regno d’Italia, Livorno perse il suo status di porto franco e l'importanza commerciale della città è diminuita.


Altre strutture e monumenti da non perdere sono il duomo o cattedrale di san Francesco, il bellissimo palazzo Mediceo, che si trova poco distante dalla fortezza vecchia e che servì come palazzo per la famiglia Medicea per alloggiare a Livorno, oltre che la torre del Marzocco, un’antica torre di avvistamento che si trova a nord della città.

publisher
back to top